Home > Attualità > Comunicati Stampa > “La Monade” mette in scena “Mousikè” - filtri e pozioni di Napoli

RASSEGNA TEATRALE AUDITORIUM SAVIANO

“La Monade” mette in scena “Mousikè” - filtri e pozioni di Napoli

Protagonista della quarta serata della rassegna teatrale Savianese è stata la compagnia di Terzigno.

domenica 23 dicembre 2012, di Comunicato Stampa


Lo spettacolo, diviso in due atti e diretto da Mario Grazio Balzano, si è presentato come una sorta di musical caratterizzato da parti cantate alternate a parti recitate. Con ritmo incalzante si sono succedute scenette esilaranti estrapolate da diverse opere teatrali tra le quali “Natale in casa Cupiello”, “Uomo e galantuomo”, “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo.

Voci narranti hanno nominato grandi autori della letteratura napoletana come ad esempio Salvatore Di Giacomo, Giambattista Basile di cui è stata recitata una fiaba, il grande Totò ricordato con la recitazione della “Livella”.

Oltre al carattere comico l’opera, quindi, presenta anche un fine didattico ed un’implicita esaltazione della città Partenopea. Tra una scena teatrale e quella successiva sono state introdotte canzoni tratte dal repertorio classico napoletano. Tutto si è concluso con una scena alquanto drammatica ossia la morte di Tommaso Aiello detto Masaniello nella rivolta del 1647-48.

Dopo il rumore di uno sparo l’attore nonché regista è caduto tra le braccia di una donna la quale con tono di disperazione ha ricordato la brutta sorte toccata al rivoluzionario - abbandonato il mestiere di pescatore Masaniello si mise alla testa del popolo per una rivolta nata come moto antifiscale.

La situazione degenerò sfociando in una vera e propria rivoluzione i cui motivi principali furono l’abolizione della gabella sulla frutta e il ripristino di privilegi che la cittadinanza aveva perso con la dominazione spagnola- .
Distintosi dalle commedie precedentemente rappresentate lo spettacolo ha avuto un successo evidente.

Il prossimo appuntamento all’auditorium di Saviano si terrà il giorno 19 gennaio con la compagnia “Omega” di Cercola la quale presenterà l’opera intitolata “Ce penza mammà”.

De Stefano Mariateresa

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.