Home > Appuntamenti > Doppio appuntamento con i presepi viventi di Pollena e Marigliano

Doppio appuntamento con i presepi viventi di Pollena e Marigliano

venerdì 28 dicembre 2012, di Gabriella Bellini


Un presepe vivente con le scene della tradizione ed un altro ispirato alle canzoni di De Andrè. Rappresentazioni per tutti i gusti questo fine settimana nell’area vesuviana e nolana. Appuntamento con la tradizione a Pollena Trocchia dove si terrà, nel centro storico di via Cappelli, oggi e domani, la quarta edizione del presepe vivente. L’altro appuntamento invece è concentrato nella sola giornata di sabato nella suggestiva cornice del bosco del palazzo ducale di Marigliano.
La ’Betlemme Vesuviana’, prenderà vita alle 19,30, organizzata dall’associazione socio-culturale Liberi Pensieri, e vede la partecipazione di 120 figuranti in abiti dell’antica Palestina: le comparse animano 24 scene allestite nelle corti, nei bassi e nelle cantine del centro storico risalente al diciassettesimo secolo. Su un’antica loggia il palazzo di re Erode circondato dalle splendide concubine, mentre su una terrazza naturale del monte Somma, a strapiombo sul golfo di Napoli, è allestita la Natività. Tra le novità la voce narrante che, ripercorrendo con cenni storici la nascita di Gesù, accompagnerà i visitatori durante il percorso. “Un evento che ogni anno calamita migliaia di visitatori nel nostro paese è la prova che la valorizzazione del nostro patrimonio storico-artistico è un desiderio di tutti coloro che amano il nostro territorio”, commenta Giovanni Ognibene, presidente di ‘Liberi Pensieri’. A Marigliano poi tutto è affidato alla cura e all’organizzazione del circolo culturale Panpolis e delle suore “Figlie della Carità”. “Si tratta di un presepe non convenzionale”, spiegano gli organizzatori, “gli spettatori saranno guidati in un percorso recitato. I testi sono stati scritti su rielaborazioni dell’album di Fabrizio DeAndrè ’La buona novella’. Parteciperanno alle scene gli studenti del liceo Colombo e del Carducci nonché la comunità della Figlie della carità che metteranno in offerta i prodotti che vengono realizzati all’interno della struttura religiosa del Castello. Ma quella che si potrà vivere sarà un’atmosfera come quella che ispirava il presepio Francescano del 1400”. I percorsi guidati saranno tre, a partire dalle 17,30, alle 19,30 e infine alle 21,20.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.