Home > Attualità > Comunicati Stampa > Una mensa fraterna sotto l’albero a Saviano

Una mensa fraterna sotto l’albero a Saviano

Al ‘Natale di Casa Nostra’ Don Aniello Manganiello, testimonial d’eccezione, lancia l’appello: “Serve una struttura comunale per aiutare i bisognosi”. Raccolti 1200 euro al netto delle spese.

sabato 29 dicembre 2012, di Comunicato Stampa


Saviano – Una mensa fraterna per aiutare i cittadini più bisognosi dell’area nolana. Questa l’obiettivo perseguito dall’associazione ‘Il Mosaico’ di Saviano nella tradizionale kermesse di beneficienza natalizia ‘Il Natale di Casa Nostra’, che ha visto l’intervento del prete anti-camorra Don Aniello Manganiello, che dal palco dell’auditorium comunale ha lanciato l’appello affinchè un comune doni una struttura da adibire a mensa per i poveri ed a hospice.

“C’è tutta la disponibilità del nostro comune – ha sottolineato il sindaco Carmine Sommese – per avviare l’iniziativa, insieme agli operatori della Caritas e ai parroci. Faremo il possibile affinchè ciò si avveri per aiutare chi è più sfortunato di noi”. Sala gremita quella dell’altra sera, con un incasso di 1300 euro, al netto delle spese. Significativa l’esibizione teatrale della Compagnia ‘Gad Radici’ di San Vitaliano, che ha proposto ‘La fortuna con la effe maiuscola” di Eduardo De Filippo, con al centro il tema della povertà e dell’illusoria speranza di una effimera ricchezza legata alla dea bendata. “Quest’anno abbiamo voluto sostenere i più bisognosi - ha dichiarato la presidente del Mosaico Rosa Sommese - con la speranza che questi primi fondi possano servire per avviare una mensa fraterna territoriale, gestita dai nostri volontari e da quelli della Caritas”.

Alla manifestazione, patrocinata gratuitamente dalla Regione, dalla Provincia di Napoli, dalla Federazione Assocampaniafelix, dalla Fondazione Hyria Novla e dall’Anisc, hanno partecipato anche le alunne della scuola elementare Giosuè Carducci di Mariglianella, che si sono esibite in un appassionato balletto natalizio.

Gran finale a mezzanotte con l’estrazione dei tradizionali cesti natalizi offerti dai commercianti della zona.

Gennaro Esposito

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.