Home > Attualità > Comunicati Stampa > Nola: Fondazione Festa dei Gigli, convocato il primo Consiglio di (...)

UFFICIO STAMPA COMUNE DI NOLA

Nola: Fondazione Festa dei Gigli, convocato il primo Consiglio di Amministrazione

Si mette in moto la macchina amministrativa della neo Fondazione Festa dei Gigli. Presenti alla riunione il primo cittadino, il Vescovo, Mons. Beniamino Depalma, Don Lino D’Onofrio ed Angela Celentano (membri nominati dalla Curia Vescovile) e Agostino Santaniello (membro nominato dal Sindaco).

venerdì 4 gennaio 2013, di Comunicato Stampa


Primo tavolo tecnico questa mattina in Comune con i membri del Consiglio di Amministrazione nominati dal Sindaco Geremia Biancardi lo scorso 19 dicembre con decreto n. 103 e dalla Curia Vescovile in vista del primo Cda previsto per il 15 gennaio 2013.

“Sarà il valore aggiunto alla Storia e alla Cultura della Città di Nola – ha dichiarato Don Lino D’Onofrio –. Accogliamo con grande entusiasmo e senso di responsabilità l’istituzione di questo nuovo Ente legato alla nostra millenaria Festa. Un atto dovuto alla Città, alla sua Storia e alla sue tradizioni che ci consentirà di proiettare la kermesse in un circuito diverso, più vicino alla comunità”.

“Finalmente ci siamo – ha dichiarato il Sindaco Biancardi -. Dopo la nomina dei membri, diventa operativa la Fondazione Festa dei Gigli. Un Ente nuovo, giovane e dinamico, con persone competenti e professionali impegnate nella promozione e valorizzazione della kermesse di giugno. Un Ente che, sono certo, lavorerà in piena sinergia per il rilancio della Festa a livello internazionale. Non mi resta che augurare buon lavoro”.

Intanto prosegue l’iter amministrativo – burocratico per il riconoscimento Unesco. Consegnato in queste ore presso gli uffici competenti della Soprintendenza di Napoli tutto l’incartamento funzionale alla fase dell’approfondimento scientifico del Progetto “Verso l’Unesco”.

“Con l’arrivo del nuovo anno inizia il conto alla rovescia per l’esito finale di un percorso avviato nel lontano 2006 e che oggi potrebbe dare nuova linfa e luce alla nostra amata Festa – ha dichiarato l’Assessore ai Beni Culturali Maria Grazia De Lucia Serpico –. Entro novembre 2013 infatti la commissione unescana dovrebbe pronunciarsi in merito annunciando i nuovi Beni Immateriali dell’Umanità per i quali la Festa dei Gigli, attraverso la Rete delle Grandi Macchine a Spalla, concorre per l’agognato sigillo. Fiduciosi, incrociamo le dita”.

Per l’Ufficio Stampa
Autilia Napolitano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.