Home > Cronaca > Madonna dell’Arco: via 50 tonnellate di rifiuti dal "Boschetto"

Madonna dell’Arco: via 50 tonnellate di rifiuti dal "Boschetto"

lunedì 25 febbraio 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. Un prelievo straordinario di 50 tonnellate di rifiuti ha ripulito il laghetto artificiale del parco boschetto (zona Romani) e lo stesso trattamento spetterà nell’arco della corrente settimana a diverse zone periferiche. Ciò grazie alla possibilità concessa al Comune di rimuovere per una settimana un extra di 50 tonnellate al giorno. “Finalmente si intravede un piccolo sbocco alla soluzione dell’emergenza, che diventerà certezza se l’autorizzazione a prelievi extra di rifiuti giacenti in paese andrà oltre questa settimana – affermano il sindaco, Carmine Pone e l’assessore all’Ambiente, Pasquale Coppola – perché dobbiamo ripulire tutte le strade e partire con un’ottima raccolta differenziata. Il progetto apposito è a buon punto e confidiamo di realizzare il “porta a porta” per tutti i rifiuti”. Le tonnellate extra di rifiuti saranno portate al sito di trasferenza della Pomigliano Ambiente, mentre quelle raccolte normalmente andranno al CDR di Caivano. Non è improbabile che si vada verso una soluzione definitiva dell’emergenza. Il Commissariato, infatti, nell’autorizzare una settimana di prelievi extra ha ridotto da 42 a 33 le tonnellate giornaliere di rifiuti da conferire in discarica. Una decisione che fa sperare nella continuità delle raccolte straordinarie.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.