Home > Cronaca > Sant’Anastasia, uno sportello per la Rappresentanza territoriale dell’Unione (...)

Sant’Anastasia, uno sportello per la Rappresentanza territoriale dell’Unione Italiana Ciechi

martedì 26 febbraio 2008, di Gabriella Castiello


SANT’ANASTASIA - Nasce la Rappresentanza territoriale dell’Unione Italiana Ciechi.

Il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle ore 16 alle ore 19, tutti coloro che ne avranno bisogno potranno recarsi in via San Giuseppe presso il centro polifunzionale "Liguori".

L’idea di questa rappresentanza territoriale e’ maturata negli anni grazie alla crescente sensibilità delle istituzioni.
Con l’abolizione delle scuole differenziate, la
rivalutazione delle barriere architettoniche e sociali ed i progetti
finalizzati al loro abbattimento , sono evoluti i presupposti per la
richiesta di una maggiore collaborazione in territori piu’ contenuti, al
fine di raggiungere l’integrazione dei disabili non piu’ in linea
teorica, ma in termini pratici.

La sede nel territorio di Sant’Anastasia comprende i Comuni di Sant’Anastasia,
Volla, Massa di Somma , Cercola e Pollena.

"Come cittadini di Sant’Anastasia siamo amaramente consapevoli delle
difficolta’ che incontrano i ragazzi disabili nelle scuole dell’obbligo
ed anche in quelle di livello superiore - dichiara il responsabile delegato Giuseppe Fornaro - Siamo consapevoli che operativamente c’e’ancora tanto da dimostrare al
mondo normale perche’ si prenda coscienza che un disabile non e’ un peso
sociale , ma una potenziale risorsa energetica".

La Rappresentanza, nell’ambito delle proprie attività svolte a beneficio dei
ciechi e delle persone affette da disabilità visiva, organizza le seguenti
iniziative:

Attività di rappresentanza e tutela degli interessi morali e materiali dei
ciechi presso l’Amministrazione statale, regionale, gli Enti, le aziende
pubbliche e private mediante una continua azione di informazione,
sensibilizzazione e di proposta su tutte le tematiche riguardanti la
disabilità visiva;

Assistenza per la definizione di pratiche per il conseguimento della
pensione e/o dell’indennità di accompagnamento;

Assistenza per l’assegnazione dei sussidi protesi da parte delle A.S.L. e
il riconoscimento di contributi regionali per l’acquisto di strumenti tecnologicamente
avanzati;

Consulenza scolastica per bambini, ragazzi e genitori;

Per le scuole viene svolta una attività di informazione e, se richiesta,
anche di formazione per insegnanti , genitori e disabili visivi;

Per le famiglie si tengono incontri periodici, per corsi di autonomia
personale e domestica e di qualificazione professionale.

Consulenza ed assistenza per il collocamento obbligatorio;

La Sezione interviene a tutti i livelli: individuazione dei posti di lavoro,
stimolazione degli uffici deputati al collocamento dei disabili visivi per
gli atti di loro competenza, cura delle pratiche relative al collocamento
fino alla loro conclusione, regolarizzazione iscrizione albo professionale
ecc.;

Consulenza del servizio Sportello Autonomia per gli anziani e per le persone
che perdono improvvisamente la vista, aiutando, inoltre, gli anziani ad uscire
dall’isolamento e dalla solitudine;

Consulenza per agevolazioni relative ai trasporti urbani, extraurbani e su
ferrovia e aerei;

Assistenza informatica per il reperimento, installazione e funzionamento
degli ausili informatici per disabili visivi.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.