Home > Attualità > "Le 5 giornate di Giugliano contro la camorra"

"Le 5 giornate di Giugliano contro la camorra"

martedì 29 gennaio 2013, di Gabriella Bellini


Dal 5 al 9 febbraio una serie di incontri, dibattiti, eventi, denunce, riflessioni e passione civile
Una settimana di incontri, dibattiti, discussioni con magistrati, società civile, sindacati, movimenti e soprattutto scuole. Dal 5 al 9 febbraio, dal mattino al pomeriggio, fino agli incontri aggregativi serali con musica, aperitivo nell’antica piazza riconquistata e cena con i prodotti provenienti dalle terre confiscate: dalla mozzarella del Caseificio della Cooperativa sociale “Le Terre di don Peppe Diana” alla degustazione dei prodotti del “Nuovo Commercio Organizzato”.
Cinque giornate di eventi, denunce, riflessioni e passione civile che culmineranno con un grande corteo che si snoderà lungo le vie del centro cittadino. Un evento mai organizzato prima a Giugliano che vede in prima linea il presidio locale di Libera, Associazioni, Nomi e Numero contro le Mafie “Mena Morlando”, il cui presidente onorario è il magistrato Raffaele Cantone. Con lo slogan “Perché la camorra è intorno a noi. E tu? Da che parte stai?” centinaia di persone sfileranno per dire NO alla criminalità organizzata.
La manifestazione finale è il culmine di una serie di incontri che vedranno come ospiti Giovanni Conzo – sostituto procuratore Direzione distrettuale antimafia Napoli, Giovandomenico Lepore - Presidente Osservatorio Anticamorra e Riqualificazione Napoli Nord, Annamaria Torre – Libera Memoria, Agostino Orlando – direttore tecnico Quarto calcio, Peppe Pagano – Nuova cucina organizzata, Michele Mosca – professore di Economia Politica, presso l’Università degli Studi di Napoli, “Federico II”, Rosario Cantelmo – procuratore Aggiunto presso la Direzione distrettuale antimafia Napoli, Raffaello Magi - presidente della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. E poi giornalisti, rappresentanti di associazioni e docenti, per cambiare e far risvegliare la coscienza civile in una città purtroppo nota per la massiccia presenza di camorra, illegalità e corruzione.
Perché come sostiene don Luigi Ciotti, fondatore di Libera: "E’ il Noi, che vince!"

PROGRAMMA
ANTEPRIMA – PRESENTAZIONE UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE
MARTEDì 29 GENNAIO ore 18.30
Giugliano, via Fratelli Maristi 2, Istituto Fratelli Maristi, Aula Magna
Presentazione ufficiale della manifestazione, in occasione del dibattito intorno al libro di Raffaele Cantone: ”Football Clan” – Perché il calcio è lo sport più amato dalle mafie, edito da Rizzoli
Raffaele Cantone – Magistrato, autore del libro
Eliana Iuorio –referente Presidio Libera Giugliano “Mena Morlando”
Vincenzo Viglione – Wrongwebradio,Presidio Libera Giugliano “Mena Morlando”coordina
MARTEDì 5 FEBBRAIO
Mattinaore 9.00
Giugliano, via Marchesella 188, I.T.I.S.“Luigi Galvani”
“Beni confiscati alle mafie e riutilizzo sociale”
Giovanni Conzo – sostituto procuratore Direzione distrettuale antimafia Napoli
Fabio Giuliani – Libera (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie)
Anna Copertino – giornalista web, Libera Giuglianocoordina
Giovandomenico Lepore - Presidente Osservatorio Anticamorra e Riqualificazione Napoli Nord
Pomeriggio ore 18.00
Giugliano, corso Campano 329, Pro Loco
“Politica e camorra”
Presentazione della Campagna contro la corruzione promossa da Gruppo Abele e Libera (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie), “Riparte il futuro”
Annamaria Torre – Libera Memoria
Fabrizio Feo - Giornalista
Eliana Iuorio – referente Presidio Libera Giugliano “Mena Morlando”coordina
Antonio D’Amore – Coordinatore provinciale per Napoli, di Libera (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie)
Sera ore 20.30
Villaricca, via Capitano Pellegrino 4, Associazione Illimitarte
Concerto e reading a cura dei Maestri dell’Associazione Culturale Musicale Illimitarte
MERCOLEDì 6 FEBBRAIO
Mattinaore 9.00
Giugliano, via Bartolo Longo 20, Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe Impastato”
“Sport e rispetto delle regole”
Agostino Orlando–direttore tecnico Quarto calcio
Aldo Cimmino – Libera Napoli, Ass. Nuova Quarto calcio per la Legalitàcoordina
Pasquale Scherillo – Libera sport
Giovanni Copertino – avvocato
Gennaro Pirozzi – calciatore Quarto calcio
Per il Presidio di Libera Giugliano: Alessandro Bevilacqua
***
Giugliano, Corso Campano, Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe Impastato” - succursale
“Informazione, giornalismo e camorra”
Bruno de Stefano – giornalista, scrittore
Claudia Procentese– giornalista
Aldo Eduardo Pizzo – formatore ass. Smile Campania
Rossella Calabritto - avvocato
Pomeriggio ore 18.00
Giugliano, via San Francesco a Patria 47, Sala Multimediale della redazione di AbbiAbbè
“Informazione e camorra”
Cristina Liguori– giornalistacoordina
Nico Pirozzi – giornalista, direttore responsabile Collana “Fatti e misfatti“ Casa editrice Cento Autori
Arnaldo Capezzuto – giornalista e scrittore
Paolo de Angelis– avvocato
Nicola Baldieri–fotoreporter
Giancarlo Maria Palombi - giornalista
Antonio Mangione - giornalista
Mariano Fellico– giornalista
RaffaeleCardone- Good News
Sera h. 20.30
Giugliano, via Cumana 75, Ristorante ‘O Palazziello
Presenta l’iniziativa: Antonio Puzzi - giornalista
Pizza con la mozzarella del Caseificio della Cooperativa sociale Le Terre di Don Peppe Diana e degustazione dei prodotti del Nuovo Commercio Organizzato
GIOVEDì 7 FEBBRAIO
Mattinaore 10.00
Giugliano, via G. B. Basile 39, I.P.S.I.A.“Guglielmo Marconi”
“Economia criminale, economia sociale”
Peppe Pagano – Nuova cucina organizzata
Michele Mosca – professore di Economia Politica, presso l’Università degli Studi di Napoli, “Federico II”
Federico Cafiero de Raho – procuratore capo Direzione distrettuale antimafia Napoli
Rosario Cantelmo– procuratoreAggiunto presso la Direzione distrettuale antimafia Napoli
Per il Presidio di Libera Giugliano: Vincenzo Viglionecoordina
Pomeriggioh. 18.00
Giugliano, corso Campano 134, Salone delle feste di Palazzo Palumbo, sede dell’Hub
“Lavoro, economia, senza camorra”
Rosario Stornaiuolo – presidente Federconsumatori Campania
Mauro Baldascino –Economista responsabile dell’Osservatorio sull’uso sociale dei beni confiscati in Provincia di Caserta
Rosita D’Errico – resp.Cooperativa Sociale Ottavia
Ciro Corona – resp. Associazione “Resistenza anticamorra”
Giacomo Smarrazzo (HUBspa)
Tonia Limatola– giornalistacoordina
Silvana Fucito – imprenditrice aderente alla F.A.I. (Federazione delle Associazioni antiracket e antiusura italiane)
Gennaro Curallo - area orientamento lavoro cooperativa Dedalus
Antonio Esposito - scrittore
Giuseppe Trinchillo – Progetto NapoliNord
Responsabili dell’Associazione antiracket ed antiusura “Orizzonti di legalità” Onlus
Raffaele Lieto – segretario generale Filmcams Campania
Serah. 21.00
Giugliano,piazza Matteotti 10, “Agorà” vineria-libreria
Aperitivo con il vino delle cantine “Cento passi” del consorzio Libera Terra
VENERDì 8 FEBBRAIO
Mattina ore 9.00
Giugliano, via A. D. Vaccaro 21,Scuola secondaria di I grado, “Giuseppe Maria Cante”
“Vittime innocenti di camorra”
Raffaello Magi - presidente della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere
Aldo Mannella – Dirigente Commissariato P.S. Giugliano
Raffaele Sardo – giornalista e scrittorecoordina
Maria Romanò – insegnante, sorella di Attilio
Susy Cimminiello – sorella di Gianluca
Giovanni Fernandes – vittima innocente di camorra, superstite
Per il Presidio Libera Giugliano: Antonia D’Alterio
Pomeriggio ore 18.00
Giugliano, Villa Ammaturo, via San Francesco a Patria 32 - “Time Out” Cooperativa Sociale di Formazione Professionale
“Ambiente e camorra”-dibattito intorno al libro di Nello Trocchia “Roma come Napoli”edito da Castelvecchi RX
Prof. Giovanni Del Rio –presidente fondazione “Girasole”
Nello Trocchia – giornalista e scrittore
Ilaria Ascione – presidio Libera Giuglianocoordina
Raffaele Del Giudice – presidente A.S.I.A.
Vincenzo Cenname – sindaco di Camigliano (Ce)
Carlo Albanese – dirigente Isola ecologica Mugnano
Rosario Stornaiuolo – presidente Federconsumatori Campania
Serah. 21.00
Villaricca, via Enrico Fermi 210, AuditoriumAssociazione A.L.I.
“Lui chi è?” – spettacolo a cura della Cooperativa sociale “Il Tappeto di Iqbal”
SABATO 9 FEBBRAIO
Mattinaore 9.00
Giugliano, Piazza Matteotti
Concentramento per manifestazione lungo il centro cittadino, con la partecipazione di scuole, cittadini, movimenti, associazioni, partiti, comunità religiose, sindacati e tutti coloro vorranno aderire.
Dopo il corteo, si ritorna a piazza Matteotti per un assemblea pubblica: “Camorra a Giugliano. E tu? Da che parte stai?” – presenta Anna Copertino (RoadTv Italia)

11:38
Cristina Liguori

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.