Home > Cronaca > Volla. Guadagno "Mai un’ombra in comune"

Volla. Guadagno "Mai un’ombra in comune"

sabato 9 giugno 2012, di Gennaro Addato


DA METROPOLIS DELL’8 GIUGNO 2012

Volla. Da ieri pomeriggio Angelo Guadagno è ufficialmente sindaco. Una proclamazione lampo dopo la quale il primo cittadino ha potuto finalmente insediarsi nella casa comunale che è stato chiamato ad amministrare. “Un onore ed un’emozione forte entrare in questa stanza da primo cittadino – ha esordito Guadagno durante la cerimonia tenutasi nell’aula consiliare, per poi abbandonarsi ai ringraziamenti di rito. Si è detto pronto a sacrificare la vita privata per il bene comune ed ha caratterizzato la sua futura opera amministrativa con due parole: trasparenza e legalità. “Mai un’ombra coprirà le nostre azioni – ha dichiarato. “I problemi sono tanti, a partire dalla situazione economica, ma se i dipendenti comunali mi guarderanno come un amico insieme riusciremo certamente a risolverli”.
Manca ancora l’ufficialità (che non arriverà prima di lunedì) ma i membri della squadra di governo che affiancherà l’azione amministrativa del sindaco Guadagno sono ormai noti e l’impianto emerso dai rumores nei giorni seguenti il ballottaggio è stato sostanzialmente confermato. Agostino Navarro, PD, campione assoluto di preferenze di questa tornata elettorale, è entrato di diritto in giunta con diverse deleghe tra le quali trasporti ed innovazione, argomenti al centro di battaglie portate avanti dai banchi dell’opposizione nella precedente esperienza amministrativa. Simona Mauriello, eletta tra le file della lista civica a sostegno del sindaco, non solo andrà a ricoprire il ruolo di assessore alla pubblica istruzione, alle pari opportunità, alle politiche sociali ed alla cultura (nel pieno rispetto delle sue competenze professionali) ma verrà anche investita dell’onerosa carica di vicesindaco. A confermarlo lei stessa a margine della proclamazione del primo cittadino. “Un risultato inaspettato – ha dichiarato la Mauriello, alla sua prima esperienza politico-amministrativa – Ho creduto fortemente nel programma politico di Angelo Guadagno e metterò tutte le mie competenze e la mia passione al servizio di questo progetto”. Il democratico Gianluca Pipolo nella futura giunta dovrà invece occuparsi di ecologia ed ambiente oltre che di politiche abitative mentre a guidare gli assessorati più delicati sono stati chiamati due tecnici, come promesso dal sindaco all’indomani della sua elezione. A Riccardo Festa, ingegnere, sono state assegnate i lavori pubblici e l’urbanistica mentre a ricoprire il ruolo di assessore al bilancio e al commercio sarà invece Francesco Romano.
Il presidente del consiglio comunale è stato identificato nella persona dell’ex-sindaco Guido Navarra, PD, numero due in termini di voti personali ottenuti al primo turno tra le file del suo partito.
Nonostante voci discordanti rimbalzassero intorno al nome di Rosa Praticò, tra i candidati a sindaco sconfitti al primo turno e sostenitrice “esterna” di Guadagno al ballottaggio, la presidente dell’AsCom-Confcommerico locale non ha ottenuto incarichi di governo. Per lei, battutasi strenuamente in campagna elettorale in favore di meccanismi partecipativi e maggiormente democratici, non si esclude però un futuro impegno in una commissione tematica.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.