Home > Attualità > Il Carnevale palmese rinnova la sua secolare tradizione.

QUADRIGLIE A PALMA CAMPANIA

Il Carnevale palmese rinnova la sua secolare tradizione.

Massimo impegno da parte dell’amministrazione.

domenica 10 febbraio 2013


Dopo mesi di manifestazioni preparatorie, iniziate sin da Ottobre,
finalmente
la kermesse entra nel vivo. Il primo atto si consumerà domenica 10
febbraio,
giorno dedicato alla sfilata delle quadriglie. In questa occasione, a
partire
dalle 16,00, i quadrigliati sfoggeranno i costumi che sono sempre più da
considerare come opere d’arte. Il maestro indosserà il costume di punta e
dirigerà la banda musicale e insieme a tutti i quadrigliati mascherati
percorre
il percorso storico del paese.
• Giunti in piazza Alfonso d’Aragona (ex piazza mercato) si esibiranno sul
palco centrale con la presentazione dei costumi e del tema prescelto. La
manifestazione inizierà a partire dalle 16,00. Lunedì, invece, avremo il
"Passo" delle Quadriglie. In questo caso le quadriglie partiranno
dal Villaggio
di Via Frauleto intonando il “passo” ossia la propria marcia che segna il
ritmo
caratteristico che i quadrigliati devono mantenere mentre raggiungono il
centro
nel paese. Le quadriglie sfilano lungo il percorso storico della cittadina
non
indossando i costumi ma sfoggiando cappelli o altri accessori che preludono
al
tema scelto. E’ un momento di pieno divertimento perché si assiste alle
esibizioni musicali e si segue la quadriglia preferita ballando e
lasciandosi
trasportare dall’euforia generale. Il clou è atteso naturalmente per
Martedì a
partire dalle 15,30 con l’esecuzione dei canzonieri delle quadriglie.
• Davanti a migliaia di spettatori, assiepate ai bordi delle sette
postazioni
storiche, le quadriglie si presenteranno con un’esplosione di colori e
suoni.
Si studierà la coreografia, si illustrerà il tema e si presenteranno tutti
i
costumi, poi è la volta del canzoniere. La folle tace. E’ il momento della
musica con ben 49 concerti dal vivo. Una buona esibizione del canzoniere,
un
maestro vivace con senso del ritmo, potranno fare la differenza. Una giuria
di
esperti valuterà l’esecuzione musicale, il maestro, l’utilizzo degli
strumenti,
la coreografia e i costumi. Dopo un puntuale scrutinio, la Fondazione
decreterà
la quadriglia vincitrice nel corso della serata dedicata alle premiazioni.
• A condurre gli eventi di domenica e martedì saranno Angelo Martino e Lia
Iannone. Madrina d’eccezione Nathalie Caldonazzo che presenzierà in
particolare
alla cerimonia del taglio del nastro di domenica 10 febbraio.
• “Ringrazio davvero tutte le quadriglie – afferma il presidente della
Fondazione Carnevale, Matteo Santella – il loro prezioso ed infaticabile
lavoro
ancora una volta ha permesso il rinnovo di una straordinaria tradizione”
• “Come amministrazione – aggiungono il sindaco Vincenzo Carbone e
l’assessore
al Carnevale Filippo Carrella – abbiamo profuso in questi anni il massimo
impegno per la promozione del Carnevale palmesi che con le sue quadriglie
rappresenta una tradizione molto particolare. Continueremo ancora su questa
strada, convinti che la cultura ed il folclore della nostra terra possano
essere vere locomotive di sviluppo”.

per l’ufficio stampa
Antonio D’Ascoli

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.