Home > Politica > Politiche Sociali, il Sindaco Biancardi: “Ci interessano i servizi non la (...)

UFFICIO STAMPA COMUNE DI NOLA

Politiche Sociali, il Sindaco Biancardi: “Ci interessano i servizi non la gestione”

“Il nostro Comune – spiega il primo cittadino – non avrebbe potuto erogare, per il rispetto del patto di stabilita, i fondi destinati alle politiche sociali”.

giovedì 14 febbraio 2013


“Responsabilità nei confronti di chi è più indietro e senso del dovere verso i cittadini dell’intero territorio: è questo il motivo che ha spinto l’Amministrazione Comunale di Nola a consentire che Saviano sia capofila dell’ambito N23”, così il sindaco di Nola, Geremia Biancardi.
“Il nostro Comune – spiega il primo cittadino – non avrebbe potuto erogare, per il rispetto del patto di stabilita, i fondi destinati alle politiche sociali”.
“Sappiamo bene – prosegue – che non esiste la possibilità di commissariare l’ambito e quella provocatoria richiesta serviva a scuotere tutti di fronte alla crescente domanda di tutele sociali. Questa trasparente azione dimostra che non ci interessa un profilo di gestione, ma i risultati nei confronti di chi ha bisogno, a Nola e sull’intero territorio”.
“Il comune di Saviano, come anche gli altri Comuni avrebbero potuto fare, sul piano tecnico – evidenzia ancora Biancardi – ci aiuta a superare questa difficoltà”.
“Capisco il disappunto di chi, anche se consigliere comunale, aveva interesse a gestire attraverso propri famigliari, come risulta dagli atti, l’Ufficio di Piano. Non giustifico però – sottolinea infine il Sindaco di Nola – la menzogna e la malafede. Mistificare la realtà soltanto per perseguire personalissimi interessi è un comportamento da condannare con forza soprattutto quando si strumentalizzano i disagi di una parte della collettività”.

Per l’Ufficio Stampa
Michele Sibilla

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.