Home > Attualità > Comunicati Stampa > Sant’Anastasia - Un convegno dal titolo "“Le priorità per Sant’Anastasia” (...)

Sant’Anastasia - Un convegno dal titolo "“Le priorità per Sant’Anastasia” .

giovedì 14 febbraio 2013, di Comunicato Stampa


Sant’Anastasia – “Le priorità per Sant’Anastasia” al centro di un convegno in programma sabato 16 febbraio, alle ore 10:30 presso la Sala Consiliare di Palazzo Siano.
Un appuntamento per mettere a fuoco i temi degli abbattimenti, condoni, zona rossa e Piano Paesaggistico Regionale. Problematiche ritenute dal governo cittadino prioritarie per dare una svolta al paese ed all’area vesuviana, a tal punto che il Sindaco chiede ai partiti ed ai candidati anastasiani per il Senato e la Camera di chiarire le posizioni politiche ed i programmi di ciascuno in merito.
“Sento l’esigenza, condivisa dall’intera squadra di governo, di mettere al centro del dibattito politico di queste ultime settimane le priorità, i problemi reali che attanagliano il nostro territorio e di riflesso tutti i cittadini. Parleremo – spiega il Sindaco, Carmine Esposito - delle problematiche relative ai condoni e alla funesta questione degli abbattimenti. Analizzeremo, inoltre, le iniquità derivanti dalla Zona Rossa e l’importanza del Piano Paesaggistico, fondamentale strumento per il rilancio socio-economico di Sant’Anastasia. Al centro della nostra iniziativa saranno anche i vincoli derivanti dal Patto di Stabilità, comprese le anomalie che vi derivano e la dolente questione dei pagamenti alle imprese che si impegnano a lavorare per la Pubblica Amministrazione e quindi per le Comunità e si vedono rinviare il corrispettivo previsto. Tutti temi attuali, che, pesanti come macigni, gravano sulle teste d’ognuno di noi. Temi che in questi anni di governo abbiamo più volte portato all’attenzione dei cittadini dell’area vesuviana, dei Sindaci e degli Enti sovra comunali. Li mettiamo ancora una volta all’attenzione dei partiti e dei candidati locali attualmente impegnati nelle prossime consultazioni politiche, perché occorrono risposte e la cittadinanza ha il diritto di conoscere le posizioni e le idee di ciascuno. Lo scopo del convegno è unicamente quello di favorire il dialogo con la cittadinanza, cercare di fare chiarezza ed aumentare il grado di trasparenza partendo dalle reali domande ed attese del territorio, dando quindi centralità al cittadino. E’ un’iniziativa che, secondo me, anche altri colleghi Sindaci dovrebbero mettere in cantiere. Questo è il nostro modo di fare politica, affrontando i problemi reali, in questo momento così delicato per noi stessi ed il futuro dei nostri figli. Invito, quindi, tutti i partiti, i candidati e soprattutto i cittadini ad essere presenti”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.