Home > Attualità > Comunicati Stampa > Bellezza in gioco, il master event promosso dal coaching Sergio De (...)

Bellezza in gioco, il master event promosso dal coaching Sergio De Lillo

mercoledì 20 febbraio 2013, di La redazione


FORIO D’ISCHIA. E’ fatto di gesti, brividi, parole, l’arcobaleno di emozioni che, dal 8 al 10 marzo, illuminerà di passione il cielo di Ischia. L’isola più grande dell’arcipelago flegreo farà, infatti, da cornice al Master Event “Bellezza in Gioco”, l’iniziativa promossa e realizzata dal coaching aziendale, Sergio De Lillo.
Un percorso ludico-didattico che nel corso della tre giorni lambirà, come la scia di quell’arcobaleno, le vie della bellezza, il mondo dell’estetica, la storia di un settore proiettato al di là della dei facili stereotipi, della concezione esteriore e vanitosa della bellezza.
La manifestazione, che andrà in scena nella meravigliosa cornice del “Grand Hotel Resort Sorriso” a Forio d’Ischia.
“In questo piacevole week end faremo insieme un percorso esperienziale, fatto di giochi e riflessioni, utile a chi voglia avere un momento di svago, in un contesto di relazione e socialità- sottolinea Sergio De Lillo- la strada su cui cammineremo si chiama felicità e lungo questo percorso incontreremo le nostre emozioni. In questi tre giorni giocheremo con le nostre emozioni, esse verranno messe a nudo e cercheremo di renderle funzionali. Per raggiungere questo importante passo verso la “felicità” , si svolgeranno delle attività ludiche volte a far accrescere la fiducia in noi stessi e nel gruppo. Attraverso tale percorso cercheremo di giungere alla conclusione che la “felicità” non è una costante, ma non è un emozione casuale, ma imparando ad avere maggiore cura di essa potremo incontrala più spesso sulla nostra strada.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.