Home > Attualità > "Scale di Napoli, futuro e bellezza", incontro a Castel Sant’ Elmo, questa (...)

"Scale di Napoli, futuro e bellezza", incontro a Castel Sant’ Elmo, questa domenica.

venerdì 1 marzo 2013, di La redazione


NAPOLI. Da oltre un anno, un gruppo di associazioni e di cittadini hanno dato vita al“Coordinamento per il Recupero delle Scale di Napoli” (www.scaldinapoli.com), allo scopo di porre all’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni, il Patrimonio culturale e identitario rappresentato dalle oltre 200 Scale che a Napoli collegano la parte alta e la parte bassa della città.
La Pedamentina, il Petraio, il Moiariello, la Principessa Iolanda sono le scale intorno alle quali sono state realizzate manifestazioni, visite guidate, performance artistiche per promuoverne una più ampia conoscenza e favorirne la fruizione.
Il Coordinamento ha, inoltre, coinvolto il Comune di Napoli e le Municipalità per l’adozione di provvedimenti volti alla valorizzazione e alla migliore fruizione delle scale anche per quanto riguarda la pulizia, sicurezza e vivibilità.
Per fare il punto della situazione e rilanciare i temi del recupero urbano, della mobilità alternativa, della bellezza, della qualità culturale dei territori e della sostenibilità urbana, il“Coordinamento per il Recupero delle Scale di Napoli” ha organizzato un incontro per domenica 3 marzo 2013, dalle 10.00 alle 14.00, dal titolo “Scale di Napoli, futuro e bellezza”.
Sarà l’occasione per un confronto fra esponenti della cultura, cittadini, Istituzioni e quanti intendono portare avanti il progetto del recupero delle scale di Napoli e un’idea diversa di città, più sostenibile, più vivibile, più bella.
Hanno dato fino ad oggi la loro disponibilità a partecipare:
Aldo Capasso Architetto, Gabriella Guida Storico dell’arte, Rocco Lafratta Geologo Ambientale, Giovanni Dispoto Arch. Urbanista, Enzo Russo Arch. Assessorato alla Mobilità, Monica ...Bruno Arch. WWF, Carmine Maturo Legambiente, Ornella Capezzuto - WWF, Raffaele del Giudice ASIA, Maria Lionelli Legambiente, Guido Liotti Lo Sguardo che Trasforma, Anna Abbate Gruppo Archeologico Kyme, Paola Silvi Legambiente, Arch. Gaetano Troncone Presidente Commissione Diritti e Sicurezza - Comune di Napoli, Mario Coppeto Presidente Municipalità Vomero, Patrizia Isita L’Orto Consapevole, Ciro Guida Associazione Via Nova, Maria Settembre Cittadinanzattiva - Pro Loco Capodimonte, Comitato Pedamentina a San Martino.
A cura di Carmine Maturo

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.