Home > Cultura > Riprendono le iniziative di educazione alla legalità all’Istituto De (...)

Riprendono le iniziative di educazione alla legalità all’Istituto De Filippo

venerdì 1 marzo 2013, di La redazione


SAN GIORGIO A CREMANO. Nell’ambito delle iniziative di ducazione alla legalità previste per gli alunni dell’Istituto Comprensivo De Filippo, guidato dalla dirigente scolastica Chiara Priore, per l’anno scolastico 2012/2013 è stato pianificato un percorso di formazione specifica sulla costruzione del senso civico, sullo sviluppo durevole, sulla cittadinanza e sulla Costituzione. Questo percorso comprenderà una serie di incontri con esponenti delle Istituzioni e delle forze dell’ordine operanti sul territorio e con esponenti di associazioni e federazioni sportive impegnate nella diffusione della cultura della legalità. L’iniziativa ha ricevuto il supporto ed il plauso dell’assessore alla Scuola e all’Infanzia Luciana Cautela.
Gli incontri tratteranno specifiche tematiche e sono destinati a due gruppi distinti di alunni: il primo composto da alunni delle classi della scuola secondaria di I grado, il secondo composto da alunni delle classi quinte della scuola primaria. I momenti interistituzionali mirano a stimolare il confronto e il dialogo con i rappresentanti delle Forze dell’ordine e delle Istituzioni allo scopo di stimolare negli alunni la cultura alla legalità e la formazione di una sana coscienza civile, costituzionale e democratica.
Per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado si comincia 7 ed 8 marzo al Mav di Ercolano, dove gli alunni parteciperanno ad un evento dal titolo “Eroi per sempre”. Successivamente i bambini incontreranno rappresentanti della Polizia stradale per discutere sul tema “Viaggiare sicuri”, la Polizia Postale, la Guardia di Finanza, ma anche rappresentanti della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali per alcune lezioni sulla difesa personale.
Attività anche per i bambini delle scuole primarie, che tra marzo e maggio incontreranno il vicequestore aggiunto Pietro Paolo Auriemma che parlerà loro della pedofilia on line ed il capitano della Guardia di Finanza Filippo D’Albore per alcune lezioni sulla legalità economica.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.