Home > Appuntamenti > Violenza sulle donne, convegno a Somma l’8 marzo

Violenza sulle donne, convegno a Somma l’8 marzo

martedì 5 marzo 2013, di Ida Genco


La violenza sulle donne un tema tristemente attuale al quale bisogna necessariamente e con urgenza porre un freno. Con questo obiettivo, con lo scopo di informare e creare una rete di conoscenza per le vittime, si terrà a Somma Vesuviana un convegno organizzato dal movimento “Somma attiva” per l’8 marzo. Appuntamento alle ore 18 presso la sala convegni Padri Trinitari in via Gino Auriemma, nel rione Casamale, a Somma Vesuviana. Ad introdurre gli argomenti del convegno Oreste Vibrati, medico di medicina generale che proprio nel suo ruolo professionale affronta spesso casi di violenza domestica. A moderare il dibattito la giornalista Gabriella Bellini, direttore de La Provinciaonline. Intervengo, Cristiana Esposito esperta in tutela di diritti umani, Gennaro Mirolla ricercatore università degli studi di Salerno, Tina Licciardiello dell’associazione “Onda Rosa”, responsabile del “Telefono Rosa”, tra gli ospiti anche il noto speaker radiofonico Gianni Simioli che ogni mattina conduce su “Radio Marte” un programma che raccoglie le denunce dei soprusi e malesseri dei cittadini, tra le quali moltissime sono proprio le segnalazioni giunte da donne maltrattate. A concludere l’evento il coordinatore del movimento “Somma Attiva”, Salvatore Esposito. “Il movimento mette insieme diverse esperienze associative e partitiche”, spiega Esposito, “e vuole favorire la partecipazione, non in modo retorico, ma concreto e propositivo. Abbiamo deciso di organizzare la manifestazione dell’8 marzo perché spesso capita che si pensi che certi fenomeni criminali siano lontani, ma la realtà di fa comprendere che così non è. Noi vorremmo semplicemente tenere alta l’attenzione dei cittadini sul ruolo della donna. Vorremmo fare in modo che si parli de “l’altra metà del cielo” non per vergognosi fatti di violenza che le vedono vittime, ma perché finalmente le donne siano vere protagoniste nella società, nella politica, nella cultura”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.