Home > Cronaca > Sparatoria in via Pagliare, Giorgiano e Borrelli: “Più forze dell’ordine sul (...)

Sparatoria in via Pagliare, Giorgiano e Borrelli: “Più forze dell’ordine sul territorio”.

domenica 17 marzo 2013, di La redazione


SAN GIORGIO A CREMANO. Torna la paura nella cittadina vesuviana: ennesima sparatoria in strada. Due killer hanno ferito a colpi di pistola poco dopo mezzogiorno, un venditore ambulante di noccioline che si trovava con la sua bancarella a via Pagliare, a San Giorgio a Cremano. Nonostante la strana dinamica della sparatoria non sembra ci siano elementi che possano far pensare ad un errore di persona.
"E’ l’ennesimo episodio di violenza estrema - dichiarano il primo cittadino del comune vesuviano Mimmo Giorgiano e l’assessore Francesco Emilio Borrelli - che avviene ai confini della città. Non accettiamo che nel nostro Cumune la criminalità possa sparare impunemente come nella Chicago degli anni Trenta. Abbiamo già comunicato al Prefetto che la situazione è insostenibile e che abbiamo bisogno urgentemente di una presenza maggiore di Polizia e Carabineri sul territorio. I cittadini sangiorgesi non possono vivere con la paura di uscire la domenica mattina di casa e trovarsi al centro di una feroce sparatoria come è avvenuto oggi: decine di persone, uditi gli spari, sono fuggite in preda al panico con il rischio di scatenare ulteriori gravi incidenti a catena. Sono mesi che si susseguono episodi di violenza ed alcuni giorni fa dei ragazzi era stati accoltellati in una lite. Ancora prima un pregiudicato era stato ucciso vicino ad una scuola. E’ chiaro che San Giorgio a Cremano risente dell’ ondata di criminalità che sta attraversando Napoli e l’ intera provincia.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.