Home > Attualità > Castellammare: 33 cassette di alici marcite gettate in un rivolo

Castellammare: 33 cassette di alici marcite gettate in un rivolo

giovedì 6 marzo 2008, di Mina Spadaro


CASTELLAMMARE DI STABIA. Una delle cittadine più belle della Campania, dal panorama mozzafiato e centro termale rinomato in tutto il mondo. Purtroppo l’emergenza rifiuti ha colpito anche qui e a nulla valgono le richieste dei cittadini all’amministrazione affinché si impegni per trovare una soluzione. Anzi. Proprio la notte di domenica 2 marzo, l’ennesimo atto di inciviltà da parte di individui ancora ignoti. Una trentina di cassette contenenti alici marcite sono state sversate in un rivolo nei pressi di via Fratte. “Il rivolo – spiega Michele, abitante della zona – è diventato da tempo il luogo utilizzato dagli abusivi per scaricare ogni cosa. Più volte lo abbiamo segnalato all’amministrazione comunale ed ogni volta ci dicono che provvederanno a video-sorvegliare la zona, ma poi non succede mai niente”. Contro il sindaco e la sua amministrazione punta il dito anche l’opposizione di centrodestra: “Quello che è accaduto in via Fratte – sottolinea Antonio Sicignano, vicepresidente regionale dei Circoli della Libertà e presidente del CDL stabile – purtroppo accade in tutte le periferie della città. Più volte l’amministrazione comunale aveva promesso di video-sorvegliare i luoghi più a rischio, ma, come le vicende degli ultimi giorni ci testimoniano, quando si tratta di promettere la sinistra stabiese è da serie A, quando si tratta di fare, invece, è da serie D».

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.