Home > Attualità > Castellammare di Stabia: aperto coordinamento Asso-Consum.

Castellammare di Stabia: aperto coordinamento Asso-Consum.

mercoledì 3 aprile 2013, di Pierluigi Montella


CASTELLAMMARE DI STABIA. Dal 28 marzo scorso i consumatori che vivono nella zona compresa fra Ercolano e Sorrento possono avere un aiuto in più per tutte quelle problematiche legate al quotidiano (trasporti, contratti, telecomunicazioni, utenze domestiche, etc.): presso lo studio dell’avvocato Sabrina Di Gennaro, in via Densa n°34, nella città di Castellammare di Stabia, i cittadini avranno la possibilità di ottenere, oltre ad assistenza legale, tutte le dovute informazioni per quanto concerne le tematiche su indicate e di ricevere, in poche parole, un’educazione al consumo. A parlarci di questo sportello, il quale altro non è che il coordinamento provinciale degli sportelli presenti per la rete Asso-Consum, è uno dei membri del direttivo regionale dell’associazione medesima, Giancarlo Mosca: «Abbiamo deciso di istituire questo nuovo sportello di coordinamento presso l’avvocato Di Gennaro, che già si è dimostrata pronta a difendere le cosiddette fasce deboli nel suo lavoro di assessore presso il comune di Castellammare nella passata legislatura (oltre che, ovviamente, nelle vesti di avvocato). I cittadini potranno usufruire gratuitamente di una serie di servizi, senza dover versare alcuna quota di partecipazione». L’apertura a Castellammare di Stabia e, in generale, nelle Regioni e nelle Provincie della nostra penisola di questi “punti di raccolta” di tutti i reclami e di tutti i disagi dei cittadini risponde al disegno, di più ampio respiro, di garantire una maggiore vivibilità delle nostre metropoli e, da un punto di vista economico, di fare investire il proprio denaro per dei servizi che effettivamente riscuotono la nostra approvazione. Così ci ha dichiarato l’avvocato: «Mi è stata inoltrata la richiesta, da parte del direttivo di Asso-Consum, di istituire presso il mio studio uno sportello di coordinamento che faciliterà il lavoro degli altri colleghi, già presenti sul territorio, che sono sempre al servizio dei consumatori che si rivolgono alla nostra associazione. Vuole essere - prosegue - anche una prosecuzione di un progetto che tentai di avviare quando ero assessore e che per limiti di tempo non riuscimmo a far decollare». Ovviamente, i consumatori che vorranno intentare azione legale per qualche presunto danno sofferto, avranno il vantaggio di avere delle agevolazioni nel pagamento degli onorari di causa.

Di Pierluigi Montella

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.